Cerca
mercoledì 18 ottobre 2017 ..:: yawl ::.. Registrazione  Login
 Costruire uno Yawl in bottiglia di F. de Paoli (prima parte) Riduci

Breve corso e consigli per la costruzione di una barchetta da inserire in una bottiglia.

N.B. all' interno delle spiegazione troverete delle parole "sensibili", cliccandoci sopra con il tasto sinistro mouse verrete indirizzati alla pagina esplicativa.

per consigli e chiarimenti in diretta chiama su Skype:

 Skype Me™!

Per iniziare: materiali e attrezzatura

 

  1. un paio di pinzette a punta fine;
  2. colla vinilica ( consigliata);
  3. un " ferro" multiuso lungo circa 30 cm e con un diametro da 3 - 4 mm. ( a spatola da una parte e a punta dall’ altra);
  4. un "ferro" della stessa lunghezza del N° 3 da 2 mm. ad uncino.
  5. una astina di metallo tenero con incollata o legato all’ apice un pezzetto di lametta (  per tagliare i fili all’ interno della bottiglia).
  6. plastilina blu per il finto mare.
  7. un blocchetto di legno dolce  lungo 10 cm, largo 2 cm e alto1,50 cm.;
  8. dei tondini di legno del diametro di mm 2 e 4 massimo;
  9. del filo, va bene anche da cucire o da ricamo, non troppo fino per il sartiame;
  10. carta o tela per le vele:
  11. una bottiglia a vetro bianco ( vanno benissimo quelle dell' olio)
  12. un trapano da Hobby con punte da 0,5 mm.

Come scalo useremo  una tavoletta di legno lunga 20 cm. alta 1 cm. larga 8 cm. al centro verrà inserita una vite che servirà a tener ferma la barca durante la lavorazione.

Ai lati e in testa verrà avvitata ( con una sola vite centrale, un listello lungo come la tavoletta e alto 1 cm. questi listelli serviranno a tener in tensione i fili durante la lavorazione

La prima cosa da fare è sciegliere la bottiglia.

consiglio le bottiglie dell' olio, in quanto hanno l' imboccatura più larga, e se possibile di forma ovale. vanno comunque bene sia quadrate che tonde.

ovviamente  la bottiglia condizionerà l' altezza della barca.

la seconda fase richiede l' utilizzo di un progetto di base

le dimensioni dei vari pezzi andranno proporzionati e adattati in base all'altezza interna della bottiglia e all' apertura dell' imboccatura.

innanzitutto disegnamo con una matita i contorni dello scafo che, successivamente, verranno sagomati con un cutter

.

 

 

  lisciamo il tutto con carta vetrata fine

Creato lo scafo, con del cartoncino o dei listelli di legno sottile ( per esempio quello da impiallacciatura), realizzate i bordi della barchetta incollandoli come da figura (fig. 2). A colla asciutta levigare e dipingere a piacere.

 

 

 

 

 

la fase successiva sarà quella di applicare il bompresso (cm.4,5) a prua e il boma (cm. 2,5) della mezzanella a poppa, preparare i fori per le cerniere degli alberi : due a poppa e due a prua. E forare il bompresso con due forellini uno  prima della punta e uno alla base, come da figura, preparare anche il foro per la barra del timone e sul boma di poppa.Forare le mura con 8 fori per lato come indicato nella figura  (pallini).

                               

a lato la pianta dello scafo, la larghezza va adattata all' imboccatura della bottiglia, se da olio circa 2 cm.

Le dimensioni variano in base alle dimensioni della bottiglia. esempio: scafo lungo 9 cm.= larghezza 2 cm. altezza massima (albero più lo scafo cm. 9,5, altezza totale al picco cm. 11,5)
Ovviamente tutto potrà essere ridotto in proporzione.
E' possibile abbassare o accorciare il picco e adattarlo alla bottiglia.
Il mio consiglio è di crearvi un' altezza di confronto, per esempio prendendo le misure interne con un bastocino: quella altezza non dovrà essere superata!!!

 Stampa   
 Continuiamo la nostra costruzione con l' alberatura e le vele Riduci

 Stampa   
 Menù Riduci

 Stampa   
Copyright (c) 2008   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation